Dalla Liguria a Roma; sei temi su cui ho risposto al Secolo XIX

Mercoledì scorso, intervistato da Debora Badinelli per il Secolo XIX, ho risposto a sei domande su altrettanti temi importanti per la Liguria, assumendomi impegni ben precisi sulle azioni da intraprendere a Roma.

1. La ricerca di fondi da investire sul territorio:

Spero di continuare a far parte della commissione bilancio della Camera per mantenere collegamenti con la Liguria e trovare finanziamenti.

2. La salvaguardia dei servizi sanitari:

La priorità è rendere più accessibile la sanità a tutti, mettere a disposizione fondi per contrastare gli effetti dei tagli e cancellare il super ticket. Sarà necessario condividere con la Regione un piano di accessibilità e mi auguro che in Liguria si punti sui servizi pubblici.

3. L’impegno per la realizzazione delle grandi opere:

Intendo continuare il percorso partecipato già avviato con gli abitanti e non ripetere errori che sono stati fatti in Liguria. L’ascolto degli enti locali e dei cittadini è determinante.

4. Le soluzioni per la valorizzazione del turismo:

L’obiettivo è avere un’offerta di qualità, accessibile. Servono collegamenti efficienti per farci conoscere nel resto del mondo.

5. L’attenzione al mondo del lavoro:

Ci batteremo per il ripristino delle garanzie per i lavoratori. Occorre maggiore considerazione per le piccole imprese e per i detentori di partita Iva. L’attuale tassazione è indecorosa.

6. La messa in sicurezza del territorio:

La messa in sicurezza passa attraverso il presidio del territorio. Bisogna garantire servizi anche nell’entroterra. Diremo no a qualsiasi piano casa e sì al recupero di fondi per la prevenzione.

Dalla Liguria a Roma - sei domande

Dalla Liguria a Roma - sei temi